Un lavoro di successo contro l'eccessivo sfruttamento dell'ambiente e l'impoverimento

La riforestazione protegge da uragani e siccità

Haiti è segnata da una lunga instabilità politica e da catastrofi ricorrenti come uragani e terremoti. La popolazione è tra le più povere al mondo ed è abbandonata a sé stessa. Il progetto della nostra organizzazione partner Piod a Désarmes si basa sulla riforestazione, sulla formazione e sui gruppi di solidarietà per spezzare il circolo vizioso dell’impoverimento e dell’eccessivo sfruttamento dell’ambiente.

La terra non è più in grado di nutrire le persone

Ad Haiti, su un chilometro quadrato la densità della popolazione è doppia rispetto a quella in Svizzera. Nelle aree rurali l’agricoltura rimane l’unica fonte di reddito. Le contadine e i contadini non hanno quindi altra scelta se non quella di sfruttare anche i pendii più ripidi per le coltivazioni e l’allevamento, provocando una rapida erosione del suolo che impedisce inoltre ai terreni di immagazzinare l’acqua. Per molte persone, la produzione di carbone di legna è l’unico modo per ottenere denaro per pagare le tasse scolastiche o le cure mediche. Così anche gli ultimi alberi delle colline di Haiti vengono abbattuti e il problema non fa che aggravarsi.

Riforestazione, educazione e gruppi di solidarietà per ridurre la povertà

Dodici anni fa circa, l’organizzazione Piod ha iniziato a rimboscare i ripidi pendii del Morne August a Désarmes. Inizialmente con le proprie risorse e il lavoro volontario della popolazione, poi con il sostegno di Azione Quaresimale. Ad oggi sono già stati rimboscati più di 20 ettari di foresta e l’erosione è stata limitata con la costruzione di muri a secco. La formazione sulle tecniche agricole permette ai contadini di proteggere il suolo arido e allo stesso tempo di produrre più cibo. Grazie ai gruppi di solidarietà, (che contano circa 1000 donne e uomini), le famiglie possono migliorare la loro situazione finanziaria: in caso d’emergenza, possono aiutarsi a vicenda con prestiti.

Haiti PIOD

L’abbattimento dei grandi alberi porta all’erosione. In questo contesto l’agroforestazione si rivela preziosa e utile: gli alberi immagazzinano l’acqua, prevengono le inondazioni e quindi garantiscono raccolti migliori. Anche i gruppi di solidarietà e la formazione contribuiscono ad aumentare il reddito delle famiglie.

Sostengo l’impegno di Azione Quaresimale per la riforestazione ad Haiti

Fare un'offerta

La popolazione e il governo proteggono la foresta e il suolo

In dialogo con l’organizzazione Piod e il governo locale, la popolazione ha stabilito in quali aree della regione l’utilizzo del suolo sia fattibile e in tal caso di che tipo, come pure dove invece il suolo necessiti di ulteriori misure di protezione, gettando così le basi per il lavoro dei prossimi anni. In una prima fase, altri quattro ettari di terreno sono stati rimboschiti con 7000 piantine di diverse varietà di alberi. Il dialogo con le autorità locali prosegue con l’intenzione di porre le aree imboschite sotto la protezione dello Stato. E poiché la popolazione ha molta voce in capitolo, gli uomini, le donne e anche i bambini si stanno assumendo la responsabilità della foresta: si assicurano che le capre non mangino gli alberi giovani e impediscono a chiunque di trasformare gli alberi in carbone.

Ecco come può sostenere il nostro lavoro ad Haiti:

Haiti UPTKMA

Con 50 franchi per i gruppi di solidarietà

Promuove la fondazione di gruppi di solidarietà in cui le famiglie si sostengono a vicenda con prestiti. In questo modo, possono evitare la trappola del debito e migliorare la loro situazione finanziaria.

 
Haiti, Piod

Con 80 franchi per il dialogo con le autorità

Favorisce il dialogo tra la popolazione e il governo locale. In questo modo si garantisce che tutte le parti interessate abbiano voce in capitolo e che le foreste imboschite siano poste sotto la protezione dello Stato.

Haiti PIOD

Con 150 franchi per la formazione agricola

Sostiene le contadine e i contadini con una formazione sulle tecniche agricole. Imparano a proteggere il suolo dall’erosione, a produrre più cibo e a riforestare.

Scelga l’importo desiderato.

Sostenga le persone ad Haiti

Attualità da Haiti

La giustizia ha bisogno delle pari opportunità

02.03.2023

L'8 marzo ricorre la Giornata internazionale della donna. Azione Quaresimale pone la questione delle pari opportunità al centro di tutti i suoi progetti. Due esempi dal Burkina Faso dimostr…

Un nuovo forte terremoto si è verificato nel sud di Haiti

17.08.2021

Un nuovo forte terremoto ha peggiorato la già precaria situazione a Haiti. Azione Quaresimale sostiene la popolazione locale.

Le crisi e le catastrofi fanno parte della vita a Haiti

29.07.2021

Dopo l’assassinio del presidente Moïse le condizioni della popolazione ad Haiti sono nuovamente e drasticamente peggiorate.